Utente:Andrea.pizzocaro/Sandbox/Omosessualità e biologia

Da Wikipink - L'enciclopedia LGBT italiana.


Omosessualità e genetica

Per Auguste Forel l'omosessualità era uno istinto patologico ereditario.[1]

Omosessualità e organizzazione del cervello

Secondo Auguste Forel l'"inversione sessuale" corrispondeva ad una sorta di ermafroditismo parziale, per cui un invertito possedeva le ghiandole sessuali e gli organi riproduttivi di un sesso e il cervello in buona parte dell'altro sesso.[2]

Note

  1. Auguste H. Forel, L'âme et le système nerveux, hygiène et pathologie, Steinheil, Parigi 1906, p. 172.
  2. Auguste H. Forel, La question sexuelle : exposée aux adultes cultivés, Steinheil, Parigi 1906, p. 268.