Differenze tra le versioni di "File:1969 06 25 - Vincenti, Lorenzo, (Parla l'accusato n. 1 dello scandalo di Reggio Emilia), Sono anormale ma non corruttore, Oggi, anno XXV, n. 26, 25.06.1969, pp. 92-93, p. 92.jpg"

Da Wikipink - L'enciclopedia LGBT italiana.
 
Riga 1: Riga 1:
 +
==Descrizione==
 +
* Scansione (fare clic due volte per vedere la massima dimensione disponibile) di: Lorenzo Vincenti, ''(Parla l'accusato n. 1 dello scandalo di Reggio Emilia), Sono anormale ma non corruttore'', "Oggi", anno XXV, n. 26, 25.06.1969, pp. 92-93, p. 92.<br>Questo settimanale di destra affronta qui con una inchiesta lo scandalo dei [[Balletti verdi di Reggio Emilia]], che fu un tentativo abortito di ripetere lo scandalo dei [[Balletti verdi]] di Brescia (1960) attraverso una ridda di voci incontrollate ed il "panico morale". Il tentativo fallì anche grazie alla precedente esperienza bresciana: molti giornali mantennero infatti lo scandalo più o meno alla dimensione reale, ossia al banale caso di alcuni giovani, qualcuno dei quali effettivamente minorenne, che si prostituivano. Non quindi un episodio moralmente ineccepibile, ma ceto nemmeno la congiura d'una potentissima organizzazione criminale di invertiti. Il reporter di "Oggi", al confronto con i protagonisti della presunta "mafia gay" (il fratello di Pietro Beggi, Claudio Cavazzoni in persona), sembra rendersi conto della discrepanza tra fatti ed isteria mediatica. Pur riferendo alcune delle voci più pazze fatte circolare ad arte sullo scandalo, lascia anche voce agli imputati, che ci danno una versione ben diversa sugli avvenimenti.
 +
<gallery>
 +
File:1969 06 25 - Vincenti, Lorenzo, (Parla l'accusato n. 1 dello scandalo di Reggio Emilia), Sono anormale ma non corruttore, Oggi, anno XXV, n. 26, 25.06.1969, pp. 92-93, p. 92.jpg|Pagina 92.
 +
File:1969 06 25 - Vincenti, Lorenzo, (Parla l'accusato n. 1 dello scandalo di Reggio Emilia), Sono anormale ma non corruttore, Oggi, anno XXV, n. 26, 25.06.1969, pp. 92-93, p. 93.jpg|Pagina 93.
 +
</gallery>
  
 +
==Fonte==
 +
Collezione Luca Locati Luciani.
 +
 +
==Copyright==
 +
{{copyrightignoto}}
 +
Per "diritto di cronaca" il copyright degli articoli di giornale di questo periodo scadeva dopo 20 anni, tuttavia in base alle nuove convenzioni internazionali approvate successivamente l'autore del testo potrebbe legittimamente rivendicarne la proprietà intellettuale.
 +
 +
[[Categoria:Situazione del copyright ignota]]
 +
[[Categoria:Periodici non lgbt dalla collezione Luca Locati Luciani]]
 +
[[Categoria:Ritagli dalla collezione Luca Locati Luciani - 1969]]
 +
[[Categoria:Storia dell'Italia]]
 +
[[Categoria:Ritagli di giornale - 1969]]
 +
[[Categoria:Balletti verdi di Reggio Emilia]]
 +
[[Categoria:Oggi]]
 +
[[Categoria:Cronaca nera]]
 +
[[Categoria:Claudio Cavazzoni]]
 +
[[Categoria:Pietro Beggi]]
 +
[[Categoria:Montecchio Emilia]]

Versione delle 13:59, 30 mar 2020

Descrizione

  • Scansione (fare clic due volte per vedere la massima dimensione disponibile) di: Lorenzo Vincenti, (Parla l'accusato n. 1 dello scandalo di Reggio Emilia), Sono anormale ma non corruttore, "Oggi", anno XXV, n. 26, 25.06.1969, pp. 92-93, p. 92.
    Questo settimanale di destra affronta qui con una inchiesta lo scandalo dei Balletti verdi di Reggio Emilia, che fu un tentativo abortito di ripetere lo scandalo dei Balletti verdi di Brescia (1960) attraverso una ridda di voci incontrollate ed il "panico morale". Il tentativo fallì anche grazie alla precedente esperienza bresciana: molti giornali mantennero infatti lo scandalo più o meno alla dimensione reale, ossia al banale caso di alcuni giovani, qualcuno dei quali effettivamente minorenne, che si prostituivano. Non quindi un episodio moralmente ineccepibile, ma ceto nemmeno la congiura d'una potentissima organizzazione criminale di invertiti. Il reporter di "Oggi", al confronto con i protagonisti della presunta "mafia gay" (il fratello di Pietro Beggi, Claudio Cavazzoni in persona), sembra rendersi conto della discrepanza tra fatti ed isteria mediatica. Pur riferendo alcune delle voci più pazze fatte circolare ad arte sullo scandalo, lascia anche voce agli imputati, che ci danno una versione ben diversa sugli avvenimenti.

Fonte

Collezione Luca Locati Luciani.

Copyright

Copyright Ignoto

Questo file:

  • è un'opera prodotta più di 70 anni fa da autore ignoto, e non è stato possibile verificare che fosse pubblicata già originariamente in modo anonimo, ragione per cui non è possibile verificare se siano trascorsi 70 anni dalla data di morte dell'autore;
  • oppure è un ritaglio di giornale risalente a più di 20 anni fa. Tradizionalmente in Italia il copyright degli articoli e delle fotografie di giornale scadeva dopo 20 anni, tuttavia in base alle nuove convenzioni internazionali l'autore del testo o della foto potrebbe ora legittimamente rivendicarne la proprietà intellettuale. Pertanto, in caso di reclamo di un eventuale possessore della proprietà intellettuale, il file verrà cancellato.

Le opere che riportano su Wikipink la presente indicazione di "copyright ignoto" non possono essere caricate né su WikiCommons né su Wikipedia.
La ripubblicazione di questi documenti avviene sotto la responsabilità dell'utilizzatore: è pertanto necessario mantenersi all'interno degli usi consentiti dalla legge per recensione, critica, ricerca, diritto di cronaca e insegnamento.


Chi desidera aggiungere questa licenza ad un file che sta caricando scriva: {{Copyrightignoto}} nella scheda di descrizione.

Per "diritto di cronaca" il copyright degli articoli di giornale di questo periodo scadeva dopo 20 anni, tuttavia in base alle nuove convenzioni internazionali approvate successivamente l'autore del testo potrebbe legittimamente rivendicarne la proprietà intellettuale.

Cronologia del file

Fare clic su un gruppo data/ora per vedere il file come si presentava nel momento indicato.

Data/OraMiniaturaDimensioniUtenteCommento
attuale13:01, 30 mar 2020Miniatura della versione delle 13:01, 30 mar 20202 448 × 3 164 (820 KB)Gdallorto (Discussione | contributi)
  • Impossibile sovrascrivere questo file.