Differenze tra le versioni di "Ermanno Randi"

Da Wikipink - L'enciclopedia LGBT italiana.
(Bibliografia)
Riga 2: Riga 2:
 
[[File:1951 11 13 - C. S., Ermanno Randi ha pagato con la vita, Crimen, anno VII, n. 46, 13.11.1951, pp. 13-16, copertina.jpg|right|thumb|100px|Ermanno Randi.]]
 
[[File:1951 11 13 - C. S., Ermanno Randi ha pagato con la vita, Crimen, anno VII, n. 46, 13.11.1951, pp. 13-16, copertina.jpg|right|thumb|100px|Ermanno Randi.]]
  
Ermanno Randi (19..-1951) è stato un attore italiano, la cui uccisione da parte del suo amante [[Giuseppe Maggiore]] fece parlare a lungo i periodici italiani. Particolarmente interessante è analizzare il modo in cui i periodici dell'epoca affrontano il problema di avere costruito la figura di Randi come quella di giovane idolo delle ragazze, mentre il modo abituale per trattare le vittime di [[omocidio]] era presentarli come esseri squallidi e degenerati, che tutto sommato s'erano meritati il loro destino.  
+
Ermanno Randi, all'anagrafe Ermanno Rossi (Arezzo, 27 aprile 1920 – Roma, 1º novembre 1951), è stato un attore italiano, la cui uccisione da parte del suo amante [[Giuseppe Maggiore]] fece parlare a lungo i periodici italiani. Particolarmente interessante è analizzare il modo in cui i periodici dell'epoca affrontano il problema di avere costruito la figura di Randi come quella di giovane idolo delle ragazze, mentre il modo abituale per trattare le vittime di [[omocidio]] era presentarli come esseri squallidi e degenerati, che tutto sommato s'erano meritati il loro destino.  
  
 
[[File:Ermanno Randi con Giuseppe Maggiore.jpg|center|thumb|150px|Ermanno Randi con Giuseppe Maggiore]]
 
[[File:Ermanno Randi con Giuseppe Maggiore.jpg|center|thumb|150px|Ermanno Randi con Giuseppe Maggiore]]

Versione delle 10:40, 17 feb 2020

Ermanno Randi.

Ermanno Randi, all'anagrafe Ermanno Rossi (Arezzo, 27 aprile 1920 – Roma, 1º novembre 1951), è stato un attore italiano, la cui uccisione da parte del suo amante Giuseppe Maggiore fece parlare a lungo i periodici italiani. Particolarmente interessante è analizzare il modo in cui i periodici dell'epoca affrontano il problema di avere costruito la figura di Randi come quella di giovane idolo delle ragazze, mentre il modo abituale per trattare le vittime di omocidio era presentarli come esseri squallidi e degenerati, che tutto sommato s'erano meritati il loro destino.

Ermanno Randi con Giuseppe Maggiore

Voci correlate

Bibliografia

Link