Travestitismo femminile

Da Wikipink - L'enciclopedia LGBT italiana.


Il fenomeno delle "mascolinità femminili" si potrebbe schematizzare così:

  • Butch: modica e permanente mascolinità di una donna che non vuole essere uomo, né vuole fingere di esserlo per farlo credere. Il corrispondente maschile è la checca.
  • Passing woman: vita per un periodo di tempo anche lungo trascorsa in abiti maschili, desiderando essere ritenuta un uomo. Questo desiderio può accompagnarsi a una identità transessuale FtM e a un orientamento omosessuale, ma anche a una identità di genere femminile e a un orientamento eterosessuale, essendo il travestimento lo strumento per accedere a posti di lavoro o condizioni normalmente preclusi alle donne (soldato, medico eccetera). Il corrispondente maschile è il cosiddetto "travestito", con la differenza che la prostituzione non rientra fra le scelte lavorative delle passing women.
  • Drag king: recita di una parte maschile davanti a un pubblico per esplorare i confini del genere. Il corrispondente maschile è la drag queen.
  • Transessualità FtM: identità di genere maschile.

Si vedano le singole voci per una trattazione più puntuale.