ONE magazine

Da Wikipink - L'enciclopedia LGBT italiana.
Copertina di un numero.

ONE magazine è stata una rivista omofila statunitense, pubblicata dal gennaio 1953 al dicembre 1969. Nel 1972 furono pubblicati quattro ulteriori numeri.

Storia

La rivista omofila statunitense" ONE" venne fondata, come pubblicazione mensile, nel gennaio 1953, dall'organizzazione omofila ONE, Inc. A un certo punto aggiunse anche il sottotitolo: "The homosexual viewpoint": "Il punto di vista omosessuale".

Il nome della testata richiama esplicitamente quello della rivista tedesca "Der Eigene" ("Lo speciale", "L'unico", che in inglese si traduce appunto come "The one"), pubblicata dal 1896 e chiusa dal nazismo nel 1933. Tale richiamo segnalava ovviamente l'intenzione di riallacciarsi alla tradizione del movimento di liberazione omosessuale europeo, distrutto dal secondo conflitto mondiale, che negli Usa non era mai riuscito e mettere radici, prima di allora.

Nell'ottobre del 1954 le Poste statunitensi si rifiutarono di recapitare il periodico, accusandolo di "oscenità". Ne risultò una lunga diatriba legale, chiusa con una vittoria di "ONE" nel 1958; la Corte Suprema degli Stati Uniti stabilì infatti che pubblicazioni in cui si parlasse di amore tra persone dello stesso sesso non dovessero essere considerate oscene.
Questa vittoria legale, ricordata come "One, Inc. contro Olesen" (dal nome di accusato, One, Inc. appunto, e accusatore, il capo dell'ufficio postale di Los Angeles, Otto Olesen), è una delle più importanti nella storia LGBT statunitense.
"ONE" cessò le pubblicazioni nel 1967. Nel 1972 Jim Kepner cercò di rilanciarla come rivista gay, ma ormai l'epoca di questo tipo di periodici era passata, e il tentativo ebbe fine dopo quattro numeri.

Galleria

Numeri consultabili online

Online è possibile leggere diversi numeri grazie alla University of Southern California Digital Library:

Bibliografia

  • Vern Bullough, Before Stonewall: Activists for Gay and Lesbian Rights in Historical Context, Harrington Park Press, New York 2002.
  • Paul Cain, Leading the Parade: Conversations with America's Most Influential Lesbian and Gay Men, Scarecrow Press, New York 2002.
  • Wayne Dynes (cur.), Encyclopedia of Homosexuality, Garland Publishing, New York and London, 1990.
  • Marcia Gallo, Different Daughters: A History of the Daughters of Bilitis and the Rise of the Lesbian Rights Movement, Carroll and Graf, New York 2006.
  • Warren Johansson & William Percy, Outing: shattering the conspiracy of silence, Harrington Park Press, New York 1994.
  • James Kepner, Rough News, Daring Views: 1950’s pioneer Gay Press journalism, Harrington Park Press, Binghamton NY, 1998.
  • Dorr Legg, Homophile Studies in Theory and Practice, ONE Institute Press and GLB Publishers, San Francisco 1999.
  • Crag Lofton (cur.), Letters to ONE: Gay and Lesbian Voices from the 1950s and 19602, SUNY Press, Albany 2012. ISBN 978-1-4384-4299-0.
  • Joyce Murdoch & Deb Price, Courting Justice: Gay Men and Lesbians v. the Supreme Court, Basic Books, New York 2001.
  • Todd, White, Pre-Gay L.A.: A Social History of the Movement for Homosexual Rights, University of Illinois Press, Champagne 2009.

Voci correlate

Link esterni