Casi documentati di pedofilia nel clero

Da Wikipink - L'enciclopedia LGBT italiana.
Voce a cura di Stefano Bolognini

Questo elenco raccoglie i casi di preti, sacerdoti, suore o religiosi pedofili operanti in Italia, sia condannati che in attesa di giudizio. I casi, aggiornati al 2007, sono stati ricostruiti con uno spoglio della stampa italiana ricerche sul web. L'elenco originariamente è stato costruito per un'inchiesta pubblicata dal mensile Pride (rivista)[1]. Molti dei link originari sono scomparsi dalla rete. L'autore è in grado di fornire, se richiesto, quelle pagine, che sono state conservate.

Tutti i casi segnalati sono corredati da un richiamo bibliografico. Chiunque fosse a conoscenza di casi simili o fosse in possesso di informazioni più aggiornate di quelle pubblicate o di eventuali rettifiche è pregato di contattare [Stefano Bolognini].

Wikipink ha scelto di non pubblicare i nomi e cognomi dei sacerdoti segnalati ma solo le loro iniziali perché lo scopo di questa pagina è la documentazione del fenomeno pedofilia nel clero nella sua globalità.


Sacerdoti condannati per pedofilia

  1. 1991. Napoli - don G. R.. Il parroco napoletano condannato nel 1991 a tre anni e sei mesi di reclusione per violenza sessuale su Antonio B., un minorenne che frequentava la sua chiesa. Rassello, 49 anni, dopo la condanna, confermata nel '96 dalla corte d'Appello (che ridusse la pena a due anni e un mese), il prete si era trasferito nell'isola di Procida, dove era nato, continuando a svolgere attività pastorale e culturale. (da Quotidiano.net, 23 gennaio 2000.
  2. 10 gennaio 2000. Foggia. don G. M., 62 anni, originario della provincia di Treviso, ex-parroco di Castelluccio dei Sauri (Foggia) è stato condannato a sei anni e mezzo di reclusione (il pm aveva chiesto una condanna a 7 anni) per molestie sessuali nei confronti di alcuni ragazzini che all'epoca dei fatti avevano dai 7 ai 12 anni. (Quotidiano.net, 10 gennaio 2000[2][3].
  3. febbraio 2000. Chiusa San Michele. Condannato a quattro anni e sei mesi di reclusione don M. G., parroco di Chiusa San Michele accusato di violenza sessuale ai danni di minori. (in "luna nuova", n. 53 martedì 11 luglio 2000. Sul caso si veda: "Il Giornale", 11 luglio 2000 e "La Stampa", 11 luglio 2000).
  4. 26 giugno 2001. Milano. Quattro anni di reclusione sono stati inflitti a don R. M., il parroco di San Giuliano Milanese accusato di violenza sessuale su giovani, violenza privata e appropriazione indebita[4].
  5. 27 maggio 2003. Milano. Un frate, ex insegnante di un noto istituto privato di Milano è stato condannato a 4 anni e 8 mesi di reclusione per aver molestato cinque bambine di scuola elementare 11 anni fa. (Ansa, 27 maggio 2003).
  6. 1 ottobre 2003. Cuneo. La Corte d'appello di Torino ha confermato la condanna inflitta in primo grado a don L. M., ex parroco di una frazione di Vicoforte (Cuneo) per detenzione di materiale pedo-pornografico con minori... (Ansa, 1 ottobre 2003).
  7. 10 aprile 2004. Gavirate. Tre anni e quattro mesi di carcere sono stati inflitti al sacerdote di Gavirate accusato di pedofilia su dodici ragazzi del paese. Al prete è stata riconosciuta la seminfermità mentale ed è per questo che non è stata accolta la richiesta avanzata dalla Procura, che era di dieci anni. don R. M., era arrivato negli anni '80 a Gavirate, trasferito dalla curia dopo che aveva già subito un processo per molestie. (da VareseNews.it, 12 ottobre 2004[5]
  8. 17 gennaio 2004. Forlì. Il prete accusato di pedofilia ha ammesso alcune responsabilità. E il giudice lo ha condannato a una pena di due anni. Si è chiuso in Tribunale il caso di pedofilia che aveva coinvolto la parrocchia dei Romiti di Forlì... aveva abusato sessualmente di alcuni bambini[6].
  9. 20 aprile 2004. Nuoro. Ha patteggiato una condanna a 4.600 euro di multa don P. S., 46 anni, rettore del seminario vescovile di Lanusei, accusato di aver scaricato da Internet, pagandole con la carta di credito, immagini a contenuto pedopornografico. (Ansa, 20 aprile 2004).
  10. 7 luglio 2004. Palermo. La vicenda ebbe inizio nel 1994, a Favara, quando il seminarista aveva 12 anni. Il 7 luglio scorso, dopo l' esposto del seminarista, il sacerdote, don B. P., ha patteggiato la pena: gli sono stati inflitti 2 anni e 6 mesi di reclusione. (Ansa, 12 luglio 2004).
  11. 11 giugno 2004. Roma. Sei anni di reclusione sono stati inflitti dal gup Marcello Liotta al sacerdote P. P. di 52 anni di Colleferro accusato di violenza sessuale e istigazione all'uso di stupefacenti. Al centro della vicenda processuale i suoi rapporti durati dal 2000 fino a pochi mesi fa con due ragazzi che oggi hanno rispettivamente 12 e 18 anni di età. (Adnkronos, 11 giugno 2004) [7]
  12. 29 giugno 2004. Teramo. E' stato condannato a sei anni di carcere [poi ridotti a 4 per patteggiamento, ndr.] don B. T., 54 anni, ex parroco della frazione Monticelli di Teramo. L'uomo e' accusato di abusi sessuali nei confronti di cinque ragazzi tra i 14 e i 16 anni. (Agenzia stampa Agir, 29 giugno 2004).
  13. 1 luglio 2004. Grosseto - Due anni e sei mesi per don F. C., sacerdote accusato di aver molestato sessualmente alcuni bambini nella parrocchia di Arcille, in provincia di Grosseto. Il processo e' durato due anni, alla fine l'imputato ha patteggiato davanti al gup Armando Mammone. Durante l'inchiesta sono stati ascoltati 17 bambini tra i 10 e i 14 anni. (da Agenzia Stampa Agir, 1 luglio 2004).
  14. 14 luglio 2004. Alessandria. Ha patteggiato una condanna a poco più di tre anni padre D. M. di 48 anni, l'orionino che era stato arrestato nel gennaio scorso con l'accusa di violenza sessuale su minori e circa un mese dopo, a metà febbraio, trasferito dal carcere di Biella in una comunità di preghiera del Pavese agli arresti domiciliari. (Ansa, 14 luglio 2004).
  15. 22 settembre 2004. Pavia. C'è anche un giovane parroco di un piccolo centro della diocesi di Pavia tra quattro persone accusate di detenzione di materiale pedopornografico. I quattro imputati sono stati tutti identificati grazie ad un'indagine condotta su internet. Due di loro oggi hanno già patteggiato. Uno di questi e' il prete che ha concordato una pena (sospesa) di 3 mesi e venti giorni. (da Ansa, 22 settembre 2004).
  16. 22 luglio 2005. Pinerolo. Un anno e otto mesi con la condizionale: con questa condanna "patteggiata" si è conclusa ieri nel tribunale di Pinerolo la scabrosa storia di don R. V., ex parroco di Castagnole Piemonte, arrestato l' anno scorso con l' accusa di violenza sessuale nei confronti di una bambina di 11 anni[8].
  17. 26 ottobre 2005. Lugano - Sei mesi di reclusione, con la sospensione condizionale: è la pena inflitta dalla Corte delle Assise Correzionale di Locarno (Ticino) a don I. C., ex parroco di Gordola, finito sotto inchiesta per aver prestato attenzioni morbose contro alcuni ragazzini che frequentavano la sua parrocchia e l'oratorio. (AGI, 26 ottobre 2005).
  18. 2009. Marcignago. Don G. A. non rinuncia al sacerdozio, nonostante nel 2009 sia stato condannato in via definitiva a 4 anni e 8 mesi per pedofilia. Adesso è stato scarcerato per buona condotta ed è tornato a casa. Maria Fiore racconta sulle pagine della "Provincia Pavese" la storia dell' ex parroco di Marcignago, in provincia di Pavia[9].
  19. 7 marzo 2012. Alto ferrarese. Quattro anni e due mesi. È la sentenza di appello per il prete condannato per pedofilia dal tribunale di Ferrara. In primo grado al sacerdote, 72 anni, che gestiva una parrocchia dell’Alto ferrarese ricadente sotto la diocesi di Bologna, venne comminata nell’aprile del 2008 la pena di sei anni e dieci mesi. E questo per abusi sessuali compiuti nel 2003 e 2004 nei confronti di una decina di bambine – tutte tra i 3 e i 6 anni – che gli erano affidate in qualità di responsabile della struttura che vedeva annessa una scuola materna[10].
  20. 3 maggio 2012. Genova. Nove anni e sei mesi di reclusione. Questa la pena inflitta questa mattina dal giudice per l’udienza preliminare del tribunale di Genova, Roberta Bossi, a don R. S., l’ex parroco della chiesa dello Spirito Santo di Sestri Ponente processato per tentata violenza sessuale su minore, tentata induzione alla prostituzione minorile, tentata cessione di droga a minori e detenzione di materiale pedopornografico[11][12].
  21. 18 ottobre 2012. Murazzano - E’ stato condannato con rito abbreviato a sei anni di reclusione don M. Va. P., ex parroco di Murazzano, per i reati di abuso sessuale nei confronti di due minorenni (per una delle due l’accusa si era spinta sino alla violenza)[13].
  22. 15 novembre 2012. Como. "E’ stato condannato a 3 anni e sei mesi di carcere don M. M., l’ex economo della diocesi accusato di violenza sessuale su una ragazzina e poi su altre quattro, tutte minorenni"[14].
  23. 31 maggio 2013. Roma. "Oggi, R. C., ex garante per le Politiche della famiglia del primo comitato di Gianni Alemanno e guida della parrocchia romana della Natività di Maria Santissima (...) è stato condannato in appello a 14 anni e due mesi di reclusione per violenza sessuale continuata e aggravata compiuta tra il 1998 e il 2008." [15]

Sacerdoti incriminati per pedofilia

AVVERTENZA: I casi elencati in questa sezione riguardano sacerdoti incriminati per pedofilia di cui è stato o impossibile ricostruire il processo (la stampa non ne ha più parlato) o, non ancora giudicati. Chiunque avesse informazioni utili a ricostruire questi casi, e ad aggiornare l'elenco, è pregato di scrivere a Stefano Bolognini.

  1. 25 marzo 1994. Catania - “Andate via, don [A.] V. non ha nulla da dire”. Davanti alla chiesa di Santa Bernadette, a Lineri, da ieri mattina c’è un nugolo di ragazzini che fa la guardia per proteggere il parroco. Una donna lo accusa: “Quando avevo quindici anni mi costringeva a sedermi sulle sue gambe, mi abbracciava fino a farmi male e poi mi baciava”[16].
  2. 5 febbraio 1994. Vidizzolo Predabissi - Quanti erano i corvi che volavano attorno al campanile della parrocchia di San Pietro, retta fino a metà gennaio da don L. P.?… non sono comunque state le loro sanguinose beccate a convincere don Luciano ad andarsene la sera di tre domeniche fa, per raggiungere un lontano e segreto... A decidere la sorte del religioso, 45 anni, è stata una denuncia per atti di libidine presentata alla Procura dai genitori di un minorenne, che avrebbe raccontato di aver subito dal parroco attenzioni particolari all'oratorio[17].
  3. 27 ottobre 1996. Genova – Un parroco denunciato per atti di libidine violenta su una minorenne e un paese che, incredulo, difende il suo sacerdote. “Giallo” a Santa Margherita Ligure. Il parroco di una delle chiese del paese, T.C., cinquantenne, sarebbe stato raggiunto anche da un avviso di garanzia e interrogato dai carabinieri[18].
  4. 29 aprile 1998. Trapani - Ora tocca a monsignor A. M., 63 anni, parroco della chiesa di Sant'Andrea in contrada Bonagia a Valderice, nel Trapanese. Il religioso, che sembra si sia dichiarato innocente, è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di San Giuliano. Avrebbe avuto rapporti sessuali con bambine di 12 anni e con alcune ragazze[19].
  5. 17 giugno 1998. Viterbo – I parrocchiani di don G. M., 59 anni, non saranno ricevuti per un bel pezzo… E’ stato arrestato ieri mattina all’alba con un’accusa che ha fatto piangere qualche devota fedele: violenza sessuale continuata ed aggravata su una ragazza minorenne[20].
  6. 21 novembre 2002. Firenze - Il cardinale S. P., 78 anni, al processo per presunti atti di libidine violenti che un parroco del Chianti di 65 anni avrebbe compiuto ai danni di un minorato, in cambio di alcune camicie[21].
  7. 31 maggio 2003. Due preti, alcuni professionisti (fra cui un primario di clinica psichiatrica e un ingegnere), impiegati, operai, studenti. Sono alcune delle 102 persone indagate nell'operazione condotta dalla polizia postale di Lombardia e Campania per contrastare il fenomeno della diffusione di materiale pedo-pornografico attraverso internet[22].
  8. 16 giugno 2003. Napoli - Il sacerdote cattolico messicano E. G. H. D. è stato estradato in Italia dove è ricercato per una serie di abusi compiuti su alcuni minorenni quando era parroco di San Castrense, nel napoletano. (Ansa, 16 giugno 2003).
  9. 19 luglio 2003. Bergamo – Suicida il prete accusato di pedofilia… . Il parroco non aveva mai voluto fornire una sua versione dei fatti. Proclamava la sua innocenza, ma si è poi sempre avvalso della facoltà di non rispondere alle domande degli inquirenti. Don [V.] D. era coinvolto in una vicenda di pedofilia on line. Bambini e bambine, da pochi mesi ai 14 anni, utilizzati per immagini agghiaccianti[23].
  10. 8 novembre 2003. Oristano - Tre parole: divieto di dimora. E un’accusa pesantissima: pedofilia. Da giovedì sera don G. C., parroco della chiesetta di San Lorenzo Martire, per alcuni anni vice parroco di Sant’Efisio a Oristano, non può più tornare a Mogorella… Tutto sarebbe partito da due denunce alla Procura presentata dai genitori di alcuni bambini. Coinvolta ci sarebbe anche una minorenne[24].
  11. 8 gennaio 2003. Bari - La procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari ha inviato una lettera alla curia arcivescovile di Milano nella quale comunica di aver eseguito un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti del parroco della provincia di Milano G.C., di 37 anni, arrestato assieme ad altre sei persone il 30 dicembre scorso nell' ambito di un' inchiesta sulla pedofilia via Internet. (Ansa, 8 gennaio 2003).
  12. 15 novembre 2003. Piacenza - Un sacerdote piacentino di circa 50 anni e' accusato di abusi sessuali su minorenni. I ragazzi frequentano l'istituto professionale nel quale insegnava il prete. (Ansa, 15 novembre 2003).
  13. 1 marzo 2004. Varese - Su don V., 63 anni, pende un'indagine per abusi sessuali su minorenni della procura di Varese: per anni avrebbe prodotto in proprio quel materiale pornografico con adolescenti trovato dalla polizia, diligentemente catalogato, nella canonica di un paesino sul lago Maggiore dove il sacerdote ha svolto il suo compito di pastore di anime fino a un paio di settimane fa[25].
  14. 25 maggio 2005 - Siracusa. Avrebbe cancellato tutti i file scaricati da Internet. Ma poi, per non lasciare traccia di quei filmati che ritraevano bambine che subivano abusi sessuali, avrebbe cancellato l' intera memoria del computer. Prima però avrebbe riversato tutto il materiale scaricato da Internet su diversi cd: un piccolo archivio, tenuto ben nascosto, da rivedere in qualunque momento. è questa l' accusa per un sacerdote del palermitano impegnato in attività di coinvolgimento e recupero dei minori. Il prete è uno dei 186 denunciati… si tratta di insospettabili, stimati professionisti, pubblici funzionari, insegnanti, imprenditori, ma ci sono anche quattro sacerdoti, un sindaco[26].
  15. 8 luglio 2004 Caserta - Titolare dell'indagine è il pubblico ministero Donato Ceglie che ha indagato un centinaio di persone tra cui professionisti, avvocati, studenti. Nel registro degli indagati risulta iscritto anche il nominativo di un sacerdote di Alife, nel Casertano… La procura di Santa Maria Capua Vetere ha ordinato nei giorni scorsi decine di perquisizioni, trovando, secondo quanto si è appreso, riscontro in merito all'acquisto di materiale pedopornografico tramite un sito internet. Tra le perquisizioni effettuate c'è anche quella fatta in una casa discografica di Rieti, che, secondo gli investigatori sarebbe una sorta di 'crocevia' del traffico di materiale pedopornografico. (da Ansa, 8 luglio 2004).
  16. 27 dicembre 2004. Pavia - E' accusato di violenza sessuale nei confronti di tre ragazzini (due di 14 ed uno di 13 anni) un sacerdote di 62 anni, parroco di un piccolo comune alle porte di Pavia, che da alcuni giorni si trova agli arresti domiciliari. (da Ansa, 27 dicembre 2004).
  17. 5 luglio 2005. Cuneo - Don R. G., 42 anni, sacerdote monregalese, originario di Magliano Alpi (Cuneo), responsabile della preparazione religiosa, in qualità di "vicario moniale", di alcuni Istituti della diocesi di Imperia e di Albenga, è agli arresti domiciliari con una serie di accuse gravissime: induzione alla prostituzione, favoreggiamento e sfruttamento di minorenni. (Ansa, 5 luglio 2005).
  18. 5 ottobre 2005. Ferrara - Tre dipendenti di un asilo parrocchiale sono state licenziate dopo aver accusato un sacerdote di atti sessuali su una decina di bambine… La vicenda è esplosa nel marzo scorso con l'arresto del sacerdote, di fatto gestore dell'asilo nonché rappresentante legale, che venne accusato di comportamenti, atteggiamenti e gesti ambigui che penalmente, dopo un'indagine durata mesi, si sono trasformati in un'accusa di violenza sessuale: per il prete[27].
  19. 5 ottobre 2005. Palermo. Il procuratore generale di Torino Gian Carlo Caselli, l’ex sindaco di Palermo Leoluca Orlando ed uno dei sacerdoti più noti a Palermo per il suo impegno civile, Padre Ribaudo entrano in scena al processo ad un altro parroco “antimafia” accusato di pedofilia: Don P. T. (AGI, 5 ottobre 2005).
  20. 10 novembre 2005. Como - Si e' sempre difeso respingendo ogni ipotesi di violenza sessuale. Lo ha fatto anche davanti al gup di Como, Nicoletta Cremona, che però lo ha rinviato a giudizio con l'accusa di essere un prete pedofilo. Il suo processo inizierà davanti ai giudici di Como il 28 marzo. Da quel giorno si cercherà di capire se effettivamente Don M. S., parroco 38enne ora sospeso, di Laglio… abbia indotto un ragazzino di 14 anni disabile ad avere con lui rapporti di tipo sessuale nella casa parrocchiale. (AGI, 10 novembre 2005).
  21. 15 novembre 2005. Napoli - La Curia arcivescovile di Napoli è stata citata in giudizio da un ragazzo che sei anni fa si costituì parte civile in un procedimento penale contro un religioso accusato di aver compiuto abusi sessuali su di lui[28].
  22. 26 novembre 2005. Arezzo - Rischia di configurarsi come il più grave scandalo di pedofilia che abbia mai colpito la Chiesa italiana quello che vede coinvolto don P. B., il sacerdote dell'abbazia di Farneta (Arezzo) già sotto inchiesta per un caso di pedofilia e che ieri ha confessato agli inquirenti di aver abusato di 30 bambini… Preso dai rimorsi, in una sola giornata don Pierangelo avrebbe confidato agli inquirenti la lunga serie di abusi sessuali da lui commessi a partire dagli anni '90, quando era ancora un laico, su una trentina di ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 15anni. (Adnkronos, 26 novembre 2005).
  23. 3 aprile 2013. Desio - Sono saliti a undici gli episodi di abusi sessuali ai danni di giovani detenuti contestati a don A. B., il sacerdote desiano di 51 anni, ex cappellano del carcere milanese di San Vittore. Il religioso è stato arrestato il 20 novembre 2012 dopo che gli erano stati contestati sei casi di abusi accertati dalle indagini congiunte condotte dalla squadra mobile e dalla polizia penitenziaria del carcere. Mercoledì il giudice per le indagini preliminari di Milano Enrico Manzi ha emesso un'ordinanza per altri cinque casi con vittime detenuti di 20/30 anni provenienti soprattutto dal nord Africa[29].
  24. 14 aprile 2013. Castelletto Ticino. "Un sacerdote di 44 anni, don M. R., coadiutore della parrocchia di Omegna (Verbania), è stato arrestato per pedofilia. Il prete, secondo l'accusa formulata dalla Procura di Novara, avrebbe commesso abusi sessuali su minori quando prestava servizio nella parrocchia di Castelletto Ticino"[30].
  25. 9 maggio 2013. Padova. "L’ex rettore del Seminario vescovile di Padova ha visto, dopo nove anni, davanti ai giudici del Tribunale, l’ex allievo che lo accusa di pedofilia. Una presunta violenza carnale che secondo l'accusa sarebbe avvenuta nel 2004 in condizioni di "inferiorità fisicopsichica". Il ragazzo aveva tredici anni. Adesso ne ha ventidue. È figlio di un noto avvocato della provincia di Venezia. Don G. T., sessantaseienne, era in aula per la prima udienza[31]."

Note

  1. Stefano Bolognini, Pastori o lupi, in "Pride", n.79, gennaio 2006.
  2. Daniela Camboni, Abusi sui bimbi, arrestato il parroco, in "l'Unità", 3 aprile 1998, p. 14
  3. Anonimo, Sacerdote a giudizio per violenza sessuale, in "Il Manifesto", 22 aprile 1999
  4. Anonimo, Violenza sessuale parroco condannato, in "La Repubblica (ed. Milano)", 26 giugno 2001, p 6.
  5. Anonimo, Rifiuta patteggiamento prete accusato di pedofilia, agenzia stampa AGI, 10 aprile 2004
  6. Anonimo, Pedofilia, condannato il parroco, in "Corriere Romagna", 17 gennaio 2004.
  7. Anonimo, Prete pedofilo blitz per incastrarlo, in "l'Unità" - Roma. 26 febbraio 2004, p. 2.
  8. Meo Ponte, Patteggia un anno e otto mesi il prete che insidiò la ragazzina, in "La Repubblica" (Ed. Torino), 22 luglio 2005
  9. Anonimo, Parroco pedofilo sconta la condanna. "Voglio tornare a fare il prete", "leggo.it", 20 novembre 2012.
  10. Anonimo, Condannato anche in appello il prete pedofilo, "estense.com", 7 marzo 2012.
  11. Anonimo Genova, condannato a 9 anni e 6 mesi prete pedofilo: “Ho sbagliato, mi scuso”, "ilfattoquotidiano.it", 3 maggio 2012.
  12. Marco Preve, Don Seppia, in appello confermata la condanna, "Repubblica.it (Genova)", 22 marzo 2013.
  13. Anonimo, Prete pedofilo condannato a sei anni di reclusione, "affaritaliani.libero.it", 18 ottobre 2012.
  14. Anna Campaniello, Como, condannato a 3 anni e mezzo il parroco che abusò di una ragazzina, "Milano.corriere.it", 15 novembre 2012. Ultima visita 27 marzo 2013.
  15. Anonimo, Pedofilia, 14 anni a don Conti, ex garante del sindaco, "Il fatto quotidiano", 1 giugno 2013, p. 2. Cfr anche: Anonimo, Pedofilia, 14 anni a don R. C. l'ex garante di Alemanno per la famiglia, "il nuovo Paese sera", 31 maggio 2013.
  16. Alfio Sciacca, Il parroco difeso dai ragazzini, in “Il Correre della Sera”, 25 marzo 1994.
  17. Siro Marziali, Sono guai grossi per Don Luciano, in “Il Corriere della Sera”, 5 febbraio 1994
  18. Anonimo, Parroco accusato di atti di libidine, in “Il Corriere della Sera”, 27 ottobre 1996.
  19. Anonimo, Parroco in carcere accusa di pedofilia, in “l’Unità”, 29 aprile 1998
  20. Giovanna Cavalli, Violenze a una ragazzina, in cella parroco e professore del liceo, in "Il Corriere della Sera, 17 giugno 1998.
  21. Anonimo, P.i depone in aula "Quel prete era estroverso", "La Nazione", 21 novembre 2002)
  22. Anonimo, Pedofilia, tra indagati anche minori, preti e professionisti, in "La Repubblica", 31 maggio 2003
  23. Anonimo, Suicida in cella il prete accusato di abusi sessuali, in “La Repubblica”, 19 luglio 2003, p. 21.
  24. Anonimo, Allontanato il parroco denunciato per pedofilia, in "L'Unione Sarda", 8 novembre 2003.
  25. Anonimo, Pedofilia in canonica - Sacerdote indagato, in "Corriere della sera", 1 marzo 2004
  26. Michele Giuffrida, Pedofili, Preti e politici nella rete, in "La Repubblica", 25 maggio 2005, p. 27
  27. Anonimo, Prete arrestato per atti sessuali licenzia tre dipendenti dell'asilo, in “La Repubblica”, 5 ottobre 2005
  28. Anonimo, Prete accusato di pedofilia Ragazzo chiede i danni alla curia di Napoli, in “La Stampa”, 15 novembre 2005
  29. Anonimo, [http://www.ilcittadinomb.it/stories/Cronaca/364524_don_barin_gli_abusi_salgono_a_undici_nuove_accuse_al_sacerdote_di_desio/ Don B., abusi salgono a undici. Nuove accuse all'ex cappellano, "ilcittadinomb.it", 3 aprile 2013
  30. Anonimo, Abusi su minori, arrestato sacerdote, "Corriere.it", 13 aprile 2014.
  31. Anonimo, Pedofilia, in seminario sul figlio 13enne di un avvocato: processo all'ex rettore, "Ilgazzettino.it", 9 maggio 2013.

Bibliografia